Next Stop Arte

L'arte è per tutti, e questo è il fine a cui voglio lavorare (K.Haring)

Il colore nella storia dell’arte

Fin dall’antichità l’uomo, spinto da un’esigenza insita di esprimersi e comunicare, ha usato tra i vari mezzi soprattutto il colore.

Dipinto su una parete della grotta di Lascaux, Francia sud-occidentale

Leggi tutto

Il Colore

Non si può non parlare di Arte senza parlare del colore. L’elemento fondamentale della partecipazione creativa dell’uomo, della sua esigenza di esprimersi e comunicare e di cui abbiamo testimonianze fin dall’antichità.

Pigmento giallo

Leggi tutto

Gli Occhi nel Caldo di Pollock

Mentre dipinge questa opera l’artista sta facendo dell’action painting una nuova espressione dell’arte informale.

Jackson Pollock, Occhi nel caldo, 1946, Collezione Peggy Guggenheim, Venezia

Leggi tutto

Il Bacio di Gustav Klimt

È sicuramente una delle opere più famose al mondo. Il Bacio di Gustav Klimt è entrato nel nostro immaginario collettivo diventando emblema dell’amore passionale e icona della storia dell’arte.

Gustav Klimt, Il bacio, 1907-1908, Österreichische Galerie Belvedere

Leggi tutto

La poesia silenziosa di Edward Hopper

Considerato uno dei massimi artisti dell’arte contemporanea americana, Edward Hopper, attraverso immagini cariche di fascino, visioni archetipe dal grande impatto emotivo, ritrae in maniera sublime l’America della prima metà del secolo.

Edward Hopper, Nightawks, 1942, Art Institute, Chicago

Leggi tutto

Tamara de Lempicka. La Diva dell’Art Déco

Vivo la vita ai margini della società, e le regole della società normale non si applicano a coloro che vivono ai margini.

Questa è Tamara Gorska, in arte Tamara de Lempicka.

Tamara de Lempicka fotografata da Dora Kallmus

Leggi tutto

Tina Modotti. Una vita tra fotografia e rivoluzione

Operaia, attrice, giornalista e fotografa Assunta Saltarini Modotti, meglio conosciuta come Tina, è una di quelle grandi figure femminili che – con il loro impegno e lavoro – ha fatto conquistare a donne come lei un posto nel mondo, riuscendo a cambiare costumi e pensieri troppo spesso retrogradi.

Tina Modotti in una foto di Edward H. Weston, 1924

Leggi tutto

La Natura morta

Verso la fine del Rinascimento – nella pratica degli artisti e nel gusto dei collezionisti – la natura morta acquista una sua autonomia come soggetto dell’opera in seguito al grande interesse riservato alla natura e a ciò che ne fa parte.

Jan Frans van Son (attr.), Natura morta con frutta, fiori e gambero, prima del 1686, Dulwich Picture Gallery

Leggi tutto

La Canestra di Frutta. Caravaggio

Viene eseguita da Caravaggio tra il 1597 e il 1598 dopo il suo trasferimento a Roma. L’artista è giovane ed è ancora vivo in lui il ricordo della cultura figurativa lombarda.

Caravaggio, Canestra di frutta, 1595, Pinacoteca Ambrosiana, Milano

Leggi tutto

Il Museo delle Relazioni Interrotte

Sembra strano vero? Invece esiste davvero. Il Museo delle Relazioni Interrotte si trova a Zagabria ed è interamente dedicato alle storie d’amore giunte al termine.

Leggi tutto

La mostra di Raffaello riapre le sue porte. Virtuali.

Raffaello. 1520-1483, il più grande evento espositivo che sia stato dedicato al genio di Urbino e allestito presso le Scuderie del Quirinale, ha chiuso i battenti tre giorni dopo la sua inaugurazione in seguito all’emergenza coronavirus.

Leggi tutto

Libero accesso alla biblioteca digitale dell’UNESCO

L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura ha intrapreso la bellissima iniziativa di dare libero accesso, on line, alla sua biblioteca digitale.

Leggi tutto

Incontrare un’opera d’arte

Esprimere la speranza con qualche stella, l’impeto di un’anima con lo splendore di un fulgido tramonto. (Vincent Van Gogh)

Vincent Van Gogh, Notte stellata, 1889, New York, Museum of Modern Art

Leggi tutto

Pagina 1 di 2